Posted in Consigli e rimedi naturali

Il frutto del melograno: tanti chicchi da amare

Il frutto del melograno: tanti chicchi da amare Posted on 07/11/2017Leave a comment

Melograno: frutto meraviglioso

Qui al quartier generale di Merende Diverse stiamo studiando i prodotti stagionali legati all’autunno, come il melograno, per imparare ad aiutare il nostro organismo a creare una barriera di difesa contro i malanni stagionali. Aiutiamoci ad aiutarci e a vivere al meglio il freddo inverno, ormai alle porte con qualche coccola e qualche pratico consiglio.

Tipico della stagione autunnale, dal sapore leggermente acidulo, il frutto del melograno, è un vero e proprio toccasana per la salute. Il termine melograno deriva dal latino malum, che significa mela e granatum, che significa con semi. Questo frutto, infatti, ricorda proprio le dolci mele; ma al suo interno si nasconde una rossa sorpresa!

Le origini del Melograno

Poco calorico e originario dell’Asia, è altamente ricco in antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi e aiutano nella prevenzione del cancro. Inoltre è fonte di flavonoidi, in grado di aiutare il nostro organismo a mantenersi in salute e a prevenire forme di invecchiamento precoce. Grazie all’elevata concentrazione di vitamine dei gruppi A, C, E e B, la sua assunzione ci aiuta a contrastare i malanni della stagione invernale, rafforzando le difese immunitarie.

Come un vero e proprio concentrato di salute, il frutto del melograno, correttamente chiamato melagrana, è molto ricco di sali minerali come potassio, fosforo, zinco, manganese e rame; oltre a ferro, calcio e sodio. Contiene inoltre molta fibra, utile alla funzionalità dell’apparato digerente.

Il succo è un ausilio nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, in quanto agisce andando a prevenire la formazione di placche aterosclerotiche.
Secondo uno studio condotto in Giappone, tra le proprietà del melograno va menzionata quella di lenire i disturbi legati all’insorgenza della menopausa ed in particolari  forme di depressione e fragilità ossea ad essa correlate.
La medicina ayurvedica utilizza le proprietà del melograno per contrastare diarrea e dissenteria, mal di gola, problemi cardiaci, epistassi, emorroidi e problematiche della pelle.

Il miglior modo per preservare tutte le caratteristiche benefiche di questo frutto è consumarlo fresco. I chicchi interni, detti arilli, vanno puliti, a volte anche con un po’ di fatica, dalla membrana bianca e dal sapore amaro; ed ecco una fantastica merenda, un sano spuntino oppure un piacevole dopo pasto.

Noi mammotte li amiamo tanto e in questi giorni ne puliremo un bel po’ e li useremo per fare delle merende buonissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *