Posted in Consigli e rimedi naturali

Finocchi: preziosi per il nostro benessere

Finocchi: preziosi per il nostro benessere Posted on 09/02/2018Leave a comment

I finocchi, ricchi di proprietà curative

Grazie alla facile reperibilità e all’ampia stagionalità, che va dall’autunno alla tarda primavera, i finocchi sono un must sulle nostre tavole.  In alcuni documenti storici sono state trovate tracce dell’utilizzo dei finocchi fin dall’antichità. Greci, Egizi, Romani e Indiani li usavano già 3000 anni fa per le loro proprietà curative e principalmente per quelle digestive e depurative.

Come acquistarli?

Quando siamo al supermercato o dal fruttivendolo, dobbiamo sempre stare attenti alle caratteristiche dei prodotti che acquistiamo, per evitare brutte sorprese e sprechi. La freschezza di questa verdura è data da un colore bianco brillante, senza ammaccature né parti scure; mentre il ciuffo deve essere di colore verde acceso e ricco di turgore.

Come consumarli?

Crudi o cotti, avendo un sapore dolce, sono molto apprezzati anche dai bambini nelle minestre, negli infusi, nelle salse e nelle insalate; oppure come snack spezza fame, post merenda… in attesa della cena.

Semi di finocchio

Speziati, molto profumati, aromatici e allo stesso tempo dolci, possono essere utilizzati per arricchire prodotti da forno come pane e dolci e per preparare tisane e infusi.

Grazie alle loro capacità depurative e digestive possono essere usati a fine pasto in tisane e decotti. Inoltre, favoriscono la diuresi riducendo i gonfiori a livello dell’addome. Un cucchiaino di semi di finocchio lasciati ammollare in una abbondante tazza di acqua bollente e poi filtrati, senza dolcificare, sono un toccasana per favorire la digestione, anche nei bambini.

Lo sapevate che…

I gladiatori mangiavano a manate i semi di finocchio prima dei combattimenti, per temprare il fisico e simboleggiare una forza suprema.

Olio essenziale di finocchio

Digestivo, diuretico ed espettorante l’olio essenziale di finocchio viene largamente usato in aromaterapia e come rimedio naturale contro l’inappetenza, la cattiva digestione, la ritenzione idrica e come disinfettante.

Per favorire la digestione, ad esempio, si possono fare dei massaggi circolari in senso orario sul basso addome, usando poche gocce di olio essenziale.

Qui al quartier generale di Merende Diverse lo stiamo usando nel diffusore per ambienti. L’aroma che si sta spargendo nelle stanze è energizzante…provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *